Centro Accoglienza Migranti

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta al Menù di Navigazione ]

Sei qui: Home »  Notizie

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta ai Contenuti ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta al Menù della Mappa del sito e dei Link utili ]

18/03/15 – CITTADINANZA

 Cittadinanza, le domande per diventare italiani si presenteranno online dal 18 giugno.

Debutta il nuovo canale informatico per l'ottenimento della cittadinanza. Gli aspiranti cittadini le compileranno online, allegando i documenti in formato elettronico; dal 18 giugno questo sistema diventerà l'unico canale disponibile.


Ad oggi le domande si presentano a mano o per raccomandata; online, nel sito della Prefettura, si può prenotare solo l'appuntamento per presentare di persona la domanda e tutti i documenti necessari. Dal 18 maggio sarà invece possibile spedirle attraverso il sito del ministero dell’Interno. Come già succede per altre procedure, bisognerà registrarsi, dopodiché con nome utente e password si accederà al modulo da compilare e spedire online via internet.

Al modulo andranno allegati, sempre in formato elettronico, un documento di riconoscimento, i documenti rilasciati dalle autorità del Paese di origine (atto di nascita e certificato penale) e la ricevuta del versamento di 200 euro previsto per chi chiede di diventare italiano. Dopo la presentazione della domanda sarà possibile, come già avviene ora, seguirne online l’iter.

Il nuovo sistema dovrebbe consentire di ovviare almeno a uno dei problemi della procedura attuale. Le prefetture ricevono infatti gli aspiranti italiani su appuntamento, però essendo a corto di uomini e mezzi hanno le agende quasi sempre piene e così, di fatto, anche chi ha tutti i requisiti e i documenti pronti deve aspettare mesi prima di poter presentare la domanda. Per un mese (cioè dal 18 maggio), il nuovo canale di presentazione online delle domande coesisterà con i canali tradizionali, ma a partire dal 18 giugno diventerà l’unico canale utilizzabile.